Senza istruzione corriamo il rischio di prendere sul serio le persone istruite. G.K.C.

20 settembre 1870: nel giorno in cui la Massoneria, feroce società anticattolica, festeggia il suo capodanno, i bersaglieri conquistano Roma e la sottraggono alla sovranità del Papa; Pio IX diventa suddito di Vittorio Emanuele II e la chiesa cattolica diventa qualcosa di simile alla comunità protestante che è sottomessa all’autorità civile.

11 febbraio 1929: nel giorno in cui la Chiesa festeggia l’Immacolata Concezione apparsa a Lourdes (dogma particolarmente odiato dai massoni), lo stato italiano e la Santa Sede si conciliano sottoscrivendo i Patti Lateranensi; nasce la Città del Vaticano che permette al Papa di non essere soggetto a nessun potere civile e di essere quindi veramente libero.

Sentiamo spesso parlar male del Vaticano dalle stesse persone che poi inneggiano al Dalai Lama e al Tibet libero… se oggi non ci fosse la città del Vaticano il Papa sarebbe nelle stesse condizioni del Dalai Lama… peccato che quei signori non se ne accorgono o…. non se ne vogliono accorgere!

Share