Senza istruzione corriamo il rischio di prendere sul serio le persone istruite. G.K.C.

Nel nostro paese c’è, ed è assolutamente comprensibile, un’avversione per tutto ciò che potrebbe richiamare il fascismo, ad esempio la social card di recente istituzione è stata paragonata con disprezzo da qualcuno alla tessera con la quale sotto il regime si compravano i generi alimentari. Ma si pensi anche a nomi di città o luoghi che hanno cambiato nome come, ad esempio, Littoria in Latina o il Foro Mussolini (Roma) in Foro italico. È normale che gli italiani si vogliano scrollare di dosso il peso di un ingombrante passato e allora in tal senso si potrebbe fare qualcosa anche per mandare in pensione la pur simpatica Befana che tanto venne appoggiata dal regime! Al posto della vecchietta, potrebbero essere i re magi a portare i regali ai bambini come accade in Spagna: anche questo può essere un piccolo modo per riappropriarsi di questa festa cristiana così importante.

Share